venerdì 7 ottobre 2016

Alcune massime

Chi distribuisce elargizioni lo faccia con semplicità.
Chi dirige lo faccia con sollecitudine.
Chi esercita la misericordia lo faccia con gioia.
L'amore è incompatibile con l'ipocrisia.
Amatevi cordialmente con l'amore dei fratelli, prevenitevi nella stima, siate solleciti e non pigri, ferventi nello spirito, servite il Signore, abbiate gioia nella speranza, siate costanti nelle avversità, assidui nella preghiera.
Praticate a gara l'ospitalità.
Invocate benedizioni su chi vi perseguita, benedizioni e non maledizioni.
Prendete parte alla gioia di chi gioisce, al pianto di chi piange.
Abbiate gli uni per gli altri gli stessi pensieri e sollecitudini.
Non aspirate a cose eccelse ma lasciatevi attraversare da cose umili.
Non siate saggi per voi stessi, non restituite a nessuno male per male.
Non vendicatevi, ma lasciate il posto all'ira divina,
Non lasciatevi vincere dal male, ma vincete il male con il bene.